27Gennaio2021

 

Sei qui: Home Cronaca Coronavirus in Basilicata. 9 nuovi casi fra cui un residente a Marconia
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Coronavirus in Basilicata. 9 nuovi casi fra cui un residente a Marconia

Ci sono 14 nuovi casi di positività al Covid-19 accertati in Basilicata.

Il giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno, Massimo Brancati, ha anticipato i dati che saranno diffusi dalla task force regionale domani (la domenica non viene diffuso alcun comunicato): fra i 9 casi positivi c'è anche un residente a Marconia.
I restanti casi positivi riguardano: un residente a Matera, Brienza, Sant'Arcangelo, Tramutola e Lauria, un venezuelano domiciliato a Potenza ed un romano sempre domiciliato nel capoluogo lucano.
Sulla nuova positività accertata nel territorio di Pisticci, è intervenuta la sindaca, Viviana Verri:

"Si informano i cittadini - si legge in una nota apparsa sulla sua pagina Facebook - che il caso positivo risultante nel nostro territorio dal Bollettino odierno della task force regionale, rientra nella catena dei contatti familiari delle persone risultate positive al covid 19 nelle scorse settimane. Si tratta di un uomo, residente a Marconia e già in quarantena da diversi giorni, le cui condizioni al momento sono buone.
Salgono quindi a 7, complessivamente, i casi di positività ad oggi riscontrati nel nostro territorio, tutti riconducibili ad un'unica catena di contagi che, al momento, risulta per fortuna circoscritta, infatti tutti i contatti stretti del primo caso positivo sono stati immediatamente posti in quarantena appena riscontrata la prima positività e sottoposti a tampone. Nel caso di oggi, purtroppo, il tampone ha dato esito positivo, mentre altri sono risultati fortunatamente negativi.
Nell'augurare al nostro concittadino una pronta guarigione, ricordo a tutti l'importanza dell'uso della mascherina e del rispetto del distanziamento sociale, uniche efficaci armi di prevenzione e contrasto al diffondersi del coronavirus".