26Settembre2022

Sei qui: Home Cronaca Bandiera Verde a marina di Pisticci. Di Trani e Grieco ritirano il riconoscimento a San Benedetto del Tronto

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Bandiera Verde a marina di Pisticci. Di Trani e Grieco ritirano il riconoscimento a San Benedetto del Tronto

E’ stata consegnata questa mattina a San Benedetto del Tronto la Bandiera Verde’ assegnata dai pediatri italiani a marina di Pisticci in quanto spiaggia a misura di bambino. Il riconoscimento è stato ritirato dal sindaco Di Trani e dall’assessore all’ambiente Grieco.
Per la spiaggia pisticcese si tratta di una conferma, unica per la Lucania assieme a Maratea. La Bandiera Verde viene assegnata ogni anno dai pediatri italiani, nell’ambito di una iniziativa curata a Milano da Italo Farnetani. Nell’individuazione delle spiagge per bambini si tiene conto di parametri strutturali e costanti come acqua limpida e bassa vicino alla riva, sabbia pulita per costruire castelli, bagnini, giochi colorati, spazi per cambiare il pannolino o allattare, e la presenza nelle vicinanze di gelaterie, locali per l'aperitivo e ristoranti. La Bandiera Verde 2016 è stata assegnata a 134 località.
La ricetta per una località di mare ideale i bambini più piccoli prevede, secondo lo stesso Farnetani: "Sabbia meglio di sassi e rocce, un po' di spazio fra gli ombrelloni per giocare, acqua che non diventi subito alta in modo che possano immergersi in sicurezza". I pediatri, ribadisce AdnKronos Salute, hanno sempre privilegiato le spiagge attrezzate ove ci fosse la presenza degli assistenti di spiaggia, indispensabili per intervenire in caso di emergenza, e questo anche "per la garanzia di pulizia, perciò sicurezza, e per la presenza anche di un bar che possa rispondere alle varie esigenze dei bambini, per esempio per lo spuntino di metà mattinata, la merenda, oppure anche per scaldare latte o altri pasti per i più piccini".
Un bambino con paletta e secchiello stilizzati. E’ questo il logo della Bandiera Verde 2016 consegnata ad almeno 50 rappresentanti istituzionali delle 134 località quest’anno segnalate dai pediatri italiani.
Per l’appuntamento di questa mattina sono arrivati importanti patrocini. La medaglia d'oro del presidente della Repubblica, del ministero della salute e del turismo. La cerimonia, organizzata nella sala consiliare di San Benedetto del Tronto, ha visto fra gli altri l’intervento di Giuseppe Di Mauro, presidente della Società italiana di pediatria preventiva e sociale.
Gli amministratori pisticcesi, soddisfatti per il riconoscimento, hanno posto l’attenzione sull’importanza di veder attuate politiche finalizzate a migliorare la qualità dei servizi, la pulizia dell’arenile, la sicurezza di tutti i frequentatori della spiaggia e del mare, la tutela dell’ambiente anche al fine di continuare a meritare un titolo che va messo a sistema nelle attività di promozione turistica.