27Giugno2022

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Classe della Q. O. Flacco a Roma per il premio '“Salva la tua lingua locale'

La Classe V A dell’Istituto Comprensivo “Quinto Orazio Flacco” di Marconia sarà a Roma per il Premio UNPLI “Salva la tua lingua locale 2017”, grazie al successo riscosso dalle poesie in dialetto pisticcese composte dagli alunni Damiano Masiello con “Marconja e Pistizza”, da Aurelio Tiani con “U pappayalla”, da Davide Lo Franco con “Tinna e Tanna”.
L’UNPLI ha deciso di valorizzare scrittori e poeti che si esprimono nelle loro lingue locali e, da cinque anni, ha esteso il concorso al mondo della scuola, in collaborazione con l’Associazione E.I.P  Italia-Scuola Strumento di Pace.
La cerimonia di premiazione si terrà presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio il prossimo 2 febbraio: “Si tratta di un riconoscimento sicuramente prestigioso che premia gli sforzi e l’impegno dei nostri alunni che hanno accolto positivamente questa esperienza e si sono prodigati con grande entusiasmo – commentano le insegnanti Anna Lombardi e Maria Quirino che hanno curato la buona riuscita del progetto – La V A della scuola primaria di Monreale ha dimostrato la sua sensibilità al tema, conquistando il primo posto con poesie scritte utilizzando il dialetto pisticcese. Un ringraziamento speciale per le valide indicazioni in campo linguistico vanno al prof. Dino D’Angella, un vero esperto nel settore”.
Felice per il riconoscimento riservato agli alunni pisticcesi anche il Sindaco Viviana Verri: “Il concorso UNPLI è senz’altro uno strumento utile per trasmettere ai nostri giovani studenti l’amore per le proprie radici linguistiche e culturali – ha commentato la prima cittadina di Pisticci – Un plauso va ai docenti per l’ottimo lavoro svolto e agli alunni per la creatività dimostrata nella composizione di poesie che hanno garantito il raggiungimento del primo posto nel concorso di Roma”.