01Dicembre2021

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Articoli

Un ufo sui cieli di Pisticci (Basilicata)?

Una delle domande senza risposta che segna dalla notte dei tempi la storia dell’uomo si leverà con rinnovata insistenza anche nella comunità pisticcese, a prescindere dal giudizio sui fatti che ci accingiamo a raccontare. Siamo soli nell’universo? Esistono altre forme di vita nella miriade di pianeti stagliati nell’immensità che si espande oltre il nostro cielo? E se gli extraterrestri esistessero potrebbero avere gli strumenti tecnologici per venire a farci visita?
In quest’articolo non troverete certezze, ma probabilmente uno stimolo a riattivare una curiosità ancestrale che non può essere sopita per sempre. Che poi, se gli ufo ci fossero davvero, si dovesse scoprire che hanno voluto riservare le loro particolari attenzioni a Pisticci, non ci sarebbe che da esserne lusingati (sempre che non si tratti della stessa stirpe di quelli di Independence Day).


Qualcosa di strano, venerdì scorso, avrebbe sorvolato i cieli di Pisticci ed avrebbe fatto un sopralluogo nella zona del cimitero e fra i calanchi, più o meno all’altezza delle “Varre”. Ed il caso ha voluto che una persona alzasse gli occhi proprio in quegli istanti, per guardare in direzione della Chiesa del Casale e del cimitero di Pisticci. Un oggetto dalle forme e dai movimenti inusuali avrebbe richiamato la sua attenzione e l’uomo ha avuto la prontezza di prendere il cellulare e scattare alcune fotografie.


{morfeo 20}

Poi, dopo due giorni, ha deciso di contattare la nostra redazione, girarci le immagini e raccontarci questa storia, chiedendo massimo riserbo sulle sue generalità. “Quest’oggetto – racconta il testimone – si spostava a grande velocità e faceva dei movimenti strani nel cielo, andando da una parte all’altra in maniera irregolare. Un aereo non può fare spostamenti del genere perché deve seguire una traiettoria ben precisa. Avevo il telefonino a portata di mano ed ho fatto alcune fotografie per il tempo in cui l’ho avuto nel mio campo visivo, circa 30 secondi. Poi è scomparso. Si è mosso nello spazio che va dalla chiesa al ripetitore di telefonia. Dalla prospettiva credo che fosse alle spalle di quella zona, più in profondità. Sono sempre stato scettico riguardo a questi racconti, ma poi quando ti trovi ad essere testimone di un accadimento del genere è normale avere quantomeno dei dubbi. A me ha fatto impressione ed oggi mi sta dando da pensare”.

Questo il breve racconto dell’uomo. Cosa sia in realtà l’oggetto fotografato non è dato sapere. La forma è quella dell’ufo iconograficamente più classico, come capita spesso di vedere nelle documentazioni fotografiche dei presunti e numerosi avvistamenti degli oggetti volanti non identificati. Per parte di essi resta il dubbio, anche per via delle numerose testimonianze relative ad un singolo avvistamento, per altri è stato possibile scoprire le bufale che gli stavano dietro, storie create ad arte attraverso la manipolazione delle immagini che oggi è operazione semplice da fare anche con ottimi risultati e non solo ad opera di professionisti. Poi ci sono altre casistiche, in cui degli strani oggetti sono stati effettivamente avvistati senza dubbio alcuno, ma poi è stato possibile dare una spiegazione più razionale.

Nel caso delle fotografie fatteci pervenire c’è da dire, purtroppo, che la qualità del materiale non è delle migliori. L’oggetto appare piccolo, su uno sfondo nuvoloso, anche se i suoi contorni rendono abbastanza bene l’idea della sua forma.
Qual è la verità sull’avvistamento di Pisticci? Gli alieni hanno davvero sorvolato il cielo di Pisticci? Oppure è tutta una montatura? O c’è del vero, anche se spiegabile in termini più scientifici, pensando ad esempio a prospettive deformate o strani riflessi o illusioni ottiche? In ogni caso non si tratterebbe certo del primo avvistamento in Basilicata nè nel territorio di Pisticci in grado di lasciare quantomeno delle perplessità.
Non abbiamo, nel complesso, gli elementi per propendere in una direzione anziché in un’altra. Lasciamo ogni giudizio alla libertà del lettore che può valutare di credere o diffidare.

Da parte nostra ci piace precisare che Pisticci.com, nella filosofia stessa del suo modello di informazione, non è alla ricerca di facili sensazionalismi e non segue l’idea di gridare le notizie attraverso un spettacolarizzazione che pur consentirebbe di accrescere la notorietà con espedienti tanto semplici quanto sterili. Al clamore preferiamo la forza dei fatti nel segno di un modello informativo responsabile.

Di fronte a questa notizia abbiamo preferito attendere, riflettere e tentare un approccio più diretto con la fonte che ci ha raccontato la sua storia. Fonte che, purtroppo e per ragioni sue che noi siamo tenuti a rispettare, ha chiesto di rimanere anonima. Una scelta che priva il testo di un elemento rilevante.
Alla fine, però, abbiamo scelto di dare egualmente la notizia sulla base dei fatti riferiti e del materiale fotografico.
Il lettore avrà la capacità di farsi una sua opinione, senza tralasciare la possibilità di stimolare altri eventuali testimoni che avessero visto qualcosa di strano nel cielo di Pisticci negli ultimi giorni.

Roberto D'Alessandro