15Aprile2024

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Marconia, scarsa igiene a scuola? Incontro fra Comune e dirigenza scolastica. Si attende esito ispezione Asm

Un vertice con il Comune di Pisticci e la dirigenza scolastica per affrontare e, possibilmente, risolvere la questione della presunta scarsa igiene in alcuni plessi scolastici di Marconia. Si è tenuto mercoledì mattina nell’edificio che ospita la scuola di via Monreale, nella popolosa cittadina jonica, presenti il sindaco di Pisticci, Viviana Verri, il vice sindaco, Maria Grazia Ricchiuti, la dirigente scolastica, Anna Di Trani, e una ristretta delegazione di mamme che, da tempo, avevano sollevato il problema igiene con prese di posizione, denunce alla stampa, lettere e altri mezzi utili a sollecitare la risoluzione della questione da loro segnalata.
L’incontro, va precisato, è avvenuto all’indomani di un controllo effettuato dall’Azienda Sanitaria di Matera nei plessi scolastici di via San Giovanni Bosco e Monreale, ispezione a cui seguirà una relazione dei medici sulla base della quale, ha spiegato il sindaco, si deciderà se adottare provvedimenti anche drastici, laddove ve ne siano i presupposti. Stando a quanto riferito da alcuni genitori che hanno preso parte all’incontro, la dirigente scolastica si sarebbe impegnata a risolvere il problema lamentato al primo piano di via Monreale entro la fine del mese corrente.
Da par suo, come anticipato, il sindaco attende la relazione del medico sanitario per poi relazionare alla scuola, prospettando, se del caso, il più grave dei provvedimenti, vale a dire la eventuale chiusura degli istituti risultati sporchi in modo grave, almeno fino a quando l’igiene non dovesse essere ripristinata.
La delegazione dei genitori, inoltre, “dopo aver segnalato tutto quello che non va”, ha proposto a sindaco e dirigente scolastica “la propria collaborazione volontaria, fuori dall’orario scolastico, per garantire igiene ai nostri figli. Sono molti i progetti nelle scuole italiane con i quali i genitori sono diventati volontari”, ha spiegato Mirna Mastronardi, presidente del consiglio d’istituto. Infine, in ordine alla carenza di carta igienica, sapone ed altro, dalla riunione è emerso che sarebbe compito delle docenti farne richiesta per la propria classe.
“Attendiamo gli esiti delle verifiche dell’Asm: se ci saranno i presupposti adotteremo i dovuti provvedimenti”. Così il sindaco di Pisticci, Viviana Verri, al termine dell’incontro che, con il vice sindaco Maria Grazia Ricchiuti, ha avuto a Marconia con alcuni genitori delle primarie e il dirigente scolastico Anna Di Trani.
“I genitori – ha spiegato Verri – sono preoccupati per la situazione igienica di alcuni plessi: abbiamo cercato la risoluzione del problema, riscontrando la collaborazione di alcuni genitori ad attivarsi per risolvere la criticità. Il Comune è disponibile ad impegnare risorse aggiuntive. Con il vice sindaco abbiamo di persona verificato la situazione, ispezionando i bagni. La situazione è sotto controllo e non è tale da richiedere provvedimenti drastici”.

Piero Miolla